La Terra dei Miti vi aspetta per seguire le tracce di Enea, l’eroe troiano che sbarcò a Cuma in cerca del suo destino. Qui incontrò la Sibilla, profetessa di Apollo che lo condusse alle porte del regno degli inferi, là sulle rive del lago d’Averno. Visiteremo i luoghi legati ai miti di Apollo, Dedalo e Icaro, dove i Greci si sono fermati per l’incanto dei paesaggi, i Romani per costruire l’Impero e i viaggiatori del Grand Tour per ripercorrerne le tracce.

Acropoli di Cuma

Cuma, madre dell'Occidente, è il luogo in cui giunsero i greci per fondare la prima delle colonie in terraferma. Sull'Acropoli collocarono i templi dedicati alle loro divinità. Al Tempio di Apollo è legato al mito virgiliano di Dedalo; qui Enea si fermò in attesa di incontrare la Sibilla, sacerdotessa famosa per i suoi oracoli.

La Piscina Mirabilis

La Piscina Mirabilis fu costruita per il rifornimento d'acqua della flotta imperiale di stanza nel porto di Miseno, la Classis Misenensis.
E' la cisterna romana più grande d'Italia completamente scavata nel tufo, terminale dell'acquedotto augusteo che si presenta oggi come un'enorme cattedrale sotterranea.

per informazioni e prenotazioni

loading...

This site, to offer services, uses cookies. By closing this banner, scrolling this page or clicking on any element you consent to the use of cookies. To use the services you need to consent to the use.